Devi sapere ridere ancora,
quando il meglio se ne va,
quando non resta altro che il peggio
e non ti resta che morire.
Devi sapere, comunque sia,
salvare la tua dignitą
e, anche se senti di impazzire,
andar senza ritornar,
faccia il destino che ti disarma
e, davanti alla sua pietą,
devi sapere pianger da solo, ma io, io non so.
Devi sapere lasciar la tavola,
se ti han gią dato la tua parte,
senza volerne ancora un poco,
devi sapere andare via.
Sotto la maschera di tutti i giorni,
devi lasciare la tua pena,
devi tenere tutto l'odio
che ti da l'ultimo amore.
Devi sapere, restar di ghiaccio,
senza parlare e senza pregare,
devi sapere salvar la faccia,
ma io, io t'amo troppo,
io t'amo da morire,
devi sapere, ma io non so.