Prega Marta nella sera, nessun Dio risponderÓ.
Ogni giorno una preghiera e una falsa libertÓ.
La giornata Ŕ stata dura, piena di contrarietÓ,
il lavoro e poi la scuola e un ragazzo che non va.
................................................................
Urla Marta, non pregare.
Se tuo padre chiederÓ il salario o la pagella,
per la sua complicitÓ, digli di no, digli di no, digli di no.
Io, io non sono niente, ma ho vissuto come te,
sempre chiuso nello specchio, aspettando un altro me.
Lotta Marta, nella sera, io sarÓ vicino a te,
amerÓ le tue speranze, il tuo tempo vincerÓ,
anche per me, anche per me, anche per me, .....